SEGUICI SU

Trani e Barletta nel giorno della memoria liturgica di San Michele Arcangelo

Il culto di San Michele Arcangelo nella città di Trani e nelle zone limitrofe è molto diffuso grazie alla vicinanza con il "Monte Sacro" ossia Monte Sant'Angelo dove vi è la grotta dell'apparizione.

A differenza di altre città, a Trani si festeggia il giorno della prima apparizione ossia l'8 maggio, quando la confraternita omonima organizza processione e tutto il contesto folcloristico che necessita. 

Il 29 settembre, giorno della memoria liturgica vi sono le Sante Messe e il rito di ammissione dei nuovi confratelli e consorelle. Giochi pirici hanno concluso la serata in memoria dell'Arcangelo.

A seguire alcuni scatti e il filmato dei giochi pirici

Foto di Tommaso Parisi

Nella vicina Barletta il culto di San Michele si festeggia, nel giorno della memoria liturgica, da sempre nella millenaria chiesa di San Giacomo. La maestosa statua lignea del secolo XVI, tanto amata e venerata dalla pietà del popolo barlettano, tale da essere sinonimo di bellezza per l'eleganza delle sue linee fino al punto di aver coniato l'antico detto rivolto come complimento: "Si bell accom a Sent Michel d San Giecm!".

Questa devozione è stata impiantata in San Giacomo sin dalla sua fondazione (XI sec.) dai monaci benedettini provenienti dal Monte Sacro del Gargano.

Barletta per la sua posizione geografica è dominata dalla Santa Montagna del Gargano godendo del flusso sacro della presenza Michelaitica e nei secoli non ha mai smesso di porsi sotto la protezione dell'Arcangelo così com'è inciso nella parte superiore dell'altare di S. Michele in S. Giacomo. 

Quest'anno, nel contesto dell'Anno Straordinario della Misericordia, con una serie di iniziative, la sacra immagine di San Michele è tornata ad uscire in processione dopo oltre 20 anni. Fonte: Barlettaviva.it

A seguire il filmato della processione e dei giochi pirici (a cura dello staff di festività e tradizioni tranese) che hanno accolto la sacra immagine al rientro in chiesa.

Foto di Luigi Natale

Trani, Festa liturgica in onore dei Santi Medici Cosma e Damiano

La festa dei Santi Medici Cosma e Damiano rappresenta per la città di Trani l'ultimo appuntamente delle feste religiose estive. Nel giorno della festa liturgica, dopo le celebrazioni eucaristiche mattutine, l'ultima alle 11.30 con il S.E. Pichierri a celebrarla, nel pomeriggio è stata la volta della lunga processione cittadina.

Lungo il percorso numerosi fedeli a seguire i Santi drammaturgi che sono stati accolti da un piccolo spettacolo di giochi pirici al rientro nella chiesa di Santa Maria dè Dionisio.

Singolare decisione dell'amministrazione della confraternita di Santa Maria de Dionisio, organizzatrice della festa, di non esporre gli ori dei devoti, forse per rispetto alle vittime del terremoto.

A termine della processione, sul molo San Nicola, un grandioso spettacolo pirotecnico della ditta DEL VICARIO ha chiuso la giornata di festa.

Ecco a seguire la GALLERIA FOTOGRAFICA e i filmati della processione e dello spettacolo pirotecnico.

Trani, memoria liturgica in onore di San Pio da Pietralcina

Nel giorno della memoria liturgica, la città di Trani onora San Pio da Pietralcina, con un cammino di preghiera che porta la Sacra Immagine del Frate di San Giovanni Rotondo, dalla chiesa di San Domenico alla chiesa di Sant'Andrea dove ha sede uno dei gruppi di preghiera cittadini.

Stupisce l'aumento costante di presenze di devoti e fedeli che ogni anno partecipano al triduo e al cammino di preghiera nonostante la non ricchissima comunicazione: insomma un Santo che di certo non ha bisogno di essere pubblicizzato.

A seguire il filmato del corteo di preghiera che si è concluso  alla chiesetta di Sant'Andrea dove l'immagine è custodita.

Molfetta, Festa Patronale in onore della Madonna dei Martiri

Si è conclusa con il ritorno al Santuario a Lei dedicato, la festa Patronale in onore della Madonna dei Martiri. Quest'anno, a causa del rinvio di domenica 18 settembre, la processione di rientro si è svolta dopo quasi due settimane dal giorno della sagra a mare.

Come sempre un gran numero di devoti a seguito lungo tutto il percorso della processione: da corso Dante, sede della Cattedrale che ospita la Madonna fino alla domenica successiva al giorno della memoria liturgica ( 8 settembre ), passando da Via dei Martiri addobbato con bandierine delle nazioni che ospitano i molfettesi  nel mondo, fino al tratto finale, con le bancarelle e le giostre che sono rimaste. 

A concludere la serata un piccolo spettacolo di scherzi pirotecnici a cura della ditta TECNOSHOW di Molfetta.

A seguire la GALLERIA FOTOGRAFICA e i filmati della festa.

 

Casamassima, Festa Patronale in onore di San Rocco da Montpellier

Dopo il rinvio a causa del maltempo, si è tenuta nella serata di sabato 17 settembre la gara pirotecnica in onore del Patrono di Casamassima, San Rocco da Montpellier.

La gara pirotecnica ha visto protagonisti la scuola barese, foggiana e campana con le seguenti ditte in ordine di sparo:

- BRUSCELLA Antonio da Modugno (BA);

- FRATELLI ROMANO  da Angri (SA);

- PIROTECNICA SAN SEVERO di DEL VICARIO G. da San Severo (FG)

A seguire i filmati

EVENTI DAL FORUM

 

 

16 OTTOBRE

SANTI MEDICI

BITONTO

 

10 NOVEMBRE

SAN TRIFONE

ADELFIA