Posts in Category: Feste Trani

TRANI - Solennità di Nostra Signora di LOURDES  

Nel giorno dedicato alla solennità di Nostra Signora di Lourdes, nel quartiere parrocchiale dello Spirito Santo a Trani, si è svolta la processione cona la sacra immagine della Vergine incoronata da S.E. Monsignor Leonardo D'Ascenzo come gia raccontato in precedenza.

A partecipare al corteo religioso vi erano l'UNITALSI sottosezione di Trani Bisceglie Corato, l'associazione Cenacoli Mariani che cura il culto della Madonna di Lourdes in collaborazione con la parrocchia.

A seguire la ricca GALLERIA FOTOGRAFICA con i scatti a cura di Ruggiero Piazzolla con il rito dell'Incoronazione e quelli della processione unitamente al filmato a cura dello staff del sito.

Posted by Nicola Caputo Sunday, February 11, 2018 10:43:00 PM Categories: Feste Trani Processione di quartiere Trani
Rate this Content 2 Votes

TRANI - Incoronazione della sacra immagine della MADONNA di LOURDES 

Il 10 febbraio 2018 sarà una data che i fedeli di Trani e della Parrocchia Sprito Santo ricorderanno a lungo: è stata infatti incoronata la sacra immagine della Madonna di Lourdes da S.E. Monsignor Leonardo D'Ascenzo durante la celebrazione eucaristica nella vigilia della solennità liturgica.

Al termine della celebrazione il parroco don Mimmo Gramegna ha omaggiato il vescovo con una copia del crocifisso che utilizzava don Tonino Bello, indimenticato vescovo di Molfetta.

La consuetudine d’incoronare le immagini della Beata Vergine in forma solenne e pubblica e poi con un rito liturgico, la troviamo diffusa in Occidente a partire dal fine del secolo XVI. Tra i pii fedeli, religiosi e laici, che hanno concorso al nascere e al diffondersi di questa tipica espressione di pietà mariana, un posto di rilievo viene riconosciuto al cappuccino fra Girolamo Paolucci de' Calboli da Forlì (1552-1620), ritenuto l'iniziatore della pia usanza d'incoronare le immagini della Vergine. L'opera di fra Girolamo, nata da una fervente devozione a Maria, si distingue per la sua impronta prettamente popolare. L'iniziativa si colloca nell'ambito dell'azione pastorale del periodo postridentino, caratterizzato da intensa predicazione tra le masse popolari. A tale predicazione, in cui alla figura della Vergine è dedicata un'attenzione particolare, l'Ordine dei Cappuccini ha reso un notevole contributo.

Nella prassi apostolica di fra Girolamo, l'incoronazione della Vergine avviene al termine di un ciclo di predicazione, di cui costituisce una degna conclusione. Il gesto devoto include pure un momento penitenziale, poiché l'argento e l'oro con cui viene confezionata la corona sono spesso frutto di una spoliazione di monili, le vanità, con le quali i fedeli adornavano la persona o la casa. L'iniziativa di fra Girolamo viene ripresa da un altro cappuccino, fra Fedele da S. Germano (†1623), cui si deve la solenne incoronazione della Madonna di Oropa nel 1620, e da altri confratelli che fondano la Pia Opera dell'Incoronazione. 

Questa sera invece, sarà la volta della processione di quartiere con la sacra immagine della Madonna di cui racconteremo nei prossimi giorni.

Posted by Nicola Caputo Sunday, February 11, 2018 8:39:00 AM Categories: Feste Trani Processione di quartiere Trani
Rate this Content 1 Votes

TRANI - Festa della CANDELORA In Cattedrale e nella Parrocchia Santa Chiara 

La Chiesa cattolica ha celebrato la presentazione al Tempio di Gesù, popolarmente chiamata festa della Candelora, perché in questo giorno si benedicono le candele, simbolo di Cristo "luce per illuminare le genti", come il bambino Gesù venne chiamato dal vecchio Simeone al momento della presentazione al Tempio di Gerusalemme, che era prescritta dalla Legge giudaica per i primogeniti maschi.

La festa è anche detta della Purificazione di Maria, perché, secondo l'usanza ebraica, una donna era considerata impura per un periodo di 40 giorni dopo il parto di un maschio e doveva andare al Tempio per purificarsi: il 2 febbraio cade appunto 40 giorni dopo il 25 dicembre, giorno della nascita di Gesù.

La denominazione di "Candelora" data popolarmente alla festa, deriva dalla somiglianza del rito del Lucernare.

 

In occasione della Festa della presentazione del Signore, in cui si celebra la XII Giornata mondiale della vita consacrata, a Trani si sono ritrovati i religiosi della Diocesi per vivere un momento di riflessione e preghiera.

Alle 17 la liturgia, presieduta da S. E. Mons. Leonardo D’Ascenzo, si è tenuta nella chiesa dedicata a San Giovanni Battista dalla è succesivamente partita la processione con le candele benedette per la celebrazione eucaristica, che si è svolta nella Cattedrale.

Dopo la celebrazione l’ Arcivescovo ha incontato i consacrati presenti nella sala della Biblioteca della curia arcivescovile per un momento di agape fraterna.

Nella parrocchia di Santa Chiara invece, il rito ha avuto inizio in Piazza Garibaldi, di fronte al sagrato della Chiesa di San Michele, con la partecipazione delle confraternita che porta lo stesso nome della chiesa e quella di San Vito Martire, per poi proseguire nella Chiesa di Santa Chiara dopo una breve fiaccolata alla quale è seguita la celebrazione eucaristica.

A seguire alcuni scatti nella GALLERIA FOTOGRAFICA e i filmati della processione delle candele dalla chiesa di San Giovanni alla Cattedrale e il rito del Lucernare della Parrocchia Santa Chiara.

Posted by Nicola Caputo Saturday, February 3, 2018 9:14:00 AM Categories: Feste Trani Trani
Rate this Content 1 Votes
Page 1 of 13 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 > >>

 

ISCRIVITI

@Trani Religiosa