Chiesa di San Donato

Sorge su di un poggio, ove sembra che si sia formato il primo nucleo abitato, al riparo dalle acque che scendevano dalle colline retrostanti. La chiesa originaria, sotto il titolo di San Salvatore, non ha età; quella attuale di San Donato fu parzialmente rifatta nel 1847 essendone crollato il soffitto.

All'attigua chiesa vi è una delle torri medievali meglio conservate, una torre di guardia fatta costruire dalla Unversita (Comune), su cui spicca un orologio del quattrocento. Oggi San Donato affaccia su Piazza Mazzini, essendo state abbattute le case in cui il romano Lorenzo Valerii installò ai primi del 1600 la sua tipografia, su invita dell'arcivescovo Diego Alvarez. La pirma notizia certa di questa chiesa ci è data da un documento, del 18 agosto 1492, pubblicato dal Beltrani.

Fonte: "le centro chiese di trani" di Amorese Giuseppe