Chiesa di San Giovanni Lionello

Fu edificata ne l1477, ma tra il 1780 e il 1791 fu interamente rifatta come si legge nella lapide presenta all'interno; in questa chiesa vi sono numerosi affreschi di soggetto francescano, il che fa pensare che siano stati eseguiti dopo il 1599, anno in cui le suore di Santa Chiara passarono in questo convento.

Il monastero originale era al di là della strada, collegato alla chiesa a mezzo di un arco che scavalcava via Duomo; tale edificio del XV secolo, gravemente danneggiato nel 1943 per eventi bellici, fu abbattuto e sul suo suolo fu costruita la sede dell'attuale Agenzia del Territorio. 

L'edificio originale fu destinato ad ospedale da Antonella Palagano in ricordo del marito Lionello Falconario e con gran dispetto dei suoi familiari; essendole però morto anche l'unico figlio, a nome Giovanni, nelle lotte di parte del 1456 tra i Palagano ed i Caccetta, per bolla di Papa Sisto IV del 1 gennaio 1477, fu da lei convertito in monasterodi suore francescane. 

Fonte: "le cento chiese di trani" di Giuseppe Amorese