Cenni Storici Festa Patronale San Severo

La festa patronale, popolarmente nota come Festa del Soccorso (o, per antonomasia, la Festa), celebra la solennità liturgica (8 maggio) della Madonna del Soccorso, patrona della città e della diocesi. Alla Vergine sono associati, nei festeggiamenti esterni della terza domenica di maggio e del lunedì successivo, i santi compatroni Severino abate e Severo vescovo. Straordinario evento barocco che ogni anno attira diverse migliaia di visitatori, la festa è caratterizzata da due sontuose processioni, in cui si portano a spalla numerosi simulacri di santi.

Entrambi i sacri cortei sono scanditi dalle fragorose batterie pirotecniche, dette anche fuochi, incendiate al passaggio delle processioni negli oltre venti rioni. Durante l'incendio delle batterie, inoltre, si scatena l'impressionante corsa dei fujenti, una folla di giovani che segue il percorso dei fuochi correndo a breve distanza dalle esplosioni, come simbolo di purificazione del corpo e dell'anima.

Fonte: wikipedia