TRANI - Riflessione di don Francesco La Notte, sulla Festa della Santa Famiglia e dell'anno dedicato a San Giuseppe

A pochi giorni dal 25 dicembre, giorno della Nascita terrena di Nostro Signore Gesù, abbiamo chiesto a don Francesco La Notte, Parroco di San Giuseppe in Trani, come vivrà la comunità e la confraternita questo momento di festa in tempi di pandemia.

"Quest’anno, anche se in maniera diversa, la nostra comunità e la nostra Parrocchia sopratutto, rimane in festa.

È da tanto tempo che questo luogo, custodisce una festa tutta particolare: la festa della Sacra Famiglia.

Come da tradizione avevamo il compito di metterci in marcia e raggiungere la capanna del Gesù bambino.

Quest’anno faremo un itinerario più breve: faremo solo tre gradini, quelli che separano l’altare alla capanna che abbiamo allestito in chiesa.

Tra le varie iniziative, la raccolta di alimenti di prima necessità.

E a proposito della lettera di Papa Francesco, che dedica l’anno a San Giuseppe con la possibilità di ricevere la Santa Indulgenza a partire dal 19 marzo, il 1 maggio e il giorno della Santa Famiglia a dicembre, in attesa di tempi più sereni, la comunità e la confraternita, si riserva di stilare un programma ad hoc dedicato a San Giuseppe con appuntamenti parrocchiali, cittadini e coinvolgendo alle altre parrocchie."

 


Posted by Nicola Caputo Thursday, December 17, 2020 8:00:00 AM Categories: Feste Trani Trani
@Trani Religiosa
Rate this Content 0 Votes

Pagina Facebook

Contatore visite gratuito

Canale Youtube

 

 

a Trani Religiosa 

Categories