TRANI - Serata di premiazione per "SAN NICOLA IN RIME" concorso di poesie in vernacolo in onore del Santo Patrono

Domenico Nenna, guardia giurata di professione, con «'Na reime a Sanda Necaule», ha vinto per il secondo anno consecutivo il concorso poetico «San Nicola in rime», consistente nella presentazione di poesie in vernacolo tranese dedicate al patrono della città.

Organizzatore della manifestazione,  il blog Trani Religiosa, di Nicola Caputo, con la collaborazione della Confraternita San Nicola il Pellegrino ed il rettore della Cattedrale, don Nicola Maria Napolitano. 

Proprio per questo motivo la serata di premiazione del concorso, per la prima volta, si è tenuta nella stessa basilica, dopo che le precedenti edizioni avevano avuto luogo nella sala di comunità San Luigi. 

Ma la vera notizia è che il secondo posto è andato ad una bambina di prima elementare, Giorgia Andrea Di Cugno, che frequenta la scuola Papa Giovanni XXIII. Al terzo posto Sebastiano Monopoli.

Quindici le poesie in concorso, tutte lette alternativamente dagli attori-lettori Giulio Di Filippo e Mariagrazia Miriello, accompagnati dal giovane violinista Nicola Frisi.

La giuria, formata dal presidente, Grazia Distaso (docente dell'Università di Bari), dal priore della Confraternita, Nicola Di Gennaro, e dal già citato don Nicola, ha scremato il lotto dei partecipanti decretando i sei finalisti e proclamandoli in ordine crescente fino al vincitore assoluto.

Complessivamente, una bella manifestazione che ha valorizzato da una parte il culto per San Nicola, dall'altra la conservazione delle tradizioni, anche e soprattutto sotto forma di valorizzazione del vernacolo tranese, che si è esaltato nelle rime proposte dai vari autori. Peraltro, in molti dei versi presentati si è andati anche oltre la devozione per San Nicola e la fede in Cristo, abbracciando temi sociali come la città rimasta quasi senza ospedale e la festa patronale senza finanziamenti: da una parte, l'invocazione a San Nicola a perdonare i politici che hanno sperperato quel patrimonio che era il nosocomio dedicato allo stesso San Nicola; dall'altra, l'appello ai tranesi a sostenere essi stessi, ciascuno secondo le proprie possibilità, la festa patronale senza aspettare il solito, ormai risicato, contributo del Comune.

San Nicola in rime ha confermato l'impegno del blog Trani religiosa ad andare oltre le pregevoli foto e immagini che rilascia per tutto l'anno in rete, tramandando di generazione in generazione le feste religiose della città e del circondario: questa volta, oltre il web, tutti in chiesa per condividere poesia, tradizione e fede.

A seguire alcuni scatti nella GALLERIA FOTOGRAFICA a cura di Cataldo Tavano, che ringrazio per la gentile collaborazione e i filmati dei primi tre classificati e la poesie fuori concorso di Luis Avellaneda, rappresentante della confraternita di San Nicola a Buenos Aires.

per motivi di privacy  per tutelare la tenera età, la foto di premiazione del 2° posto non sarà pubblicata 

Posted by Nicola Caputo Friday, June 1, 2018 8:30:00 AM Categories: Feste Trani Trani
@Trani Religiosa
Rate this Content 1 Votes

Pagina Facebook

Piroreporter

 

Trani Religiosa

 

 

Categories